Trovato un legame tra malattie gengivali e malattie cardiache

Trovato un legame tra malattie gengivali e malattie cardiache

Studi recenti supportano una correlazione tra malattie gengivali e problemi cardiaci nei pazienti.

"La parodontite è causata quando i batteri dei depositi di placca sui denti invadono i tessuti e penetrano sotto il bordo gengivale; il tessuto danneggiato può diventare una porta d'accesso al flusso sanguigno e, infine, al cuore". "

Da sempre vi ho detto di usare lo spazzolino e il filo interdentale due volte al giorno e di presentarvi alle visite di prevenzione.

Grazie a recenti studi, il vostro incentivo dovrebbe essere più forte che mai. Se soffrite di parodontite (malattia delle gengive) o siete a rischio, sappiate che la ricerca sta iniziando a mostrare una forte correlazione tra la malattia parodontale e le malattie cardiache.

Non è stato dimostrato che le malattie gengivali causino direttamente le malattie cardiache; tuttavia, il collegamento non può più essere ignorato. Come sanno coloro che soffrono di parodontite, questa patologia si verifica quando i batteri che si depositano sulla placca dei denti invadono i tessuti e penetrano sotto il bordo gengivale. Quando i batteri iniziano a corrodere il tessuto che circonda i denti, il tessuto danneggiato può diventare una porta d'accesso al flusso sanguigno e, infine, al cuore.

Secondo i medici che hanno condotto la ricerca presso l'Università del Minnesota a Minneapolis, una persona affetta da una grave malattia parodontale ha l'equivalente di una ferita di circa otto centimetri quadrati. Immaginate una ferita di quelle dimensioni sulla pelle e potete immaginare la varietà di batteri che potrebbero essere introdotti nel flusso sanguigno. La stessa cosa può accadere nella bocca dei pazienti affetti da malattia parodontale. I batteri della bocca possono indurre la coagulazione del sangue, che è fondamentale nella maggior parte degli attacchi cardiaci e degli ictus. -Uno studio afferma che "le persone con una grave malattia parodontale avevano un rischio quasi doppio di sviluppare una malattia cardiaca". Un secondo studio ha dimostrato che la carie aumenta il rischio di malattie cardiache di una volta e mezza. Altre ricerche dimostrano che le persone affette da diabete hanno un rischio maggiore di sviluppare malattie cardiache se anche loro hanno una malattia parodontale.

LEGGI  Creare un ponte verso il sorriso perfetto

Ma non tutte le notizie sono negative. È importante ricordare che siamo dotati di una sostanza naturale che combatte i batteri e che non sempre viene rispettata: la saliva. La saliva contiene proteine che impediscono ad alcuni batteri di attaccarsi ai denti e altre che fanno sì che i batteri si "aggreghino" per facilitarne l'eliminazione. Inoltre, ricordate che le malattie gengivali possono essere trattate con varie opzioni terapeutiche chirurgiche o non chirurgiche e tenute sotto controllo con pulizie regolari, visite odontoiatriche e una corretta routine di pulizia domestica con spazzolino e filo interdentale.

La correlazione tra i disturbi gengivali e le malattie cardiache sembra rafforzarsi con ogni studio scientifico; non è più un problema da prendere alla leggera. Se curate e prevenite attivamente i disturbi gengivali, forse farete un favore anche al vostro cuore. Questo post del blog ripropone l'articolo apparso di recente sul New York Times, "Salute", in termini non specialistici. Se avete domande, chiamateci al numero (310) 550-0383.

SIETE A RISCHIO DI MALATTIA PARODONTALE?

Alcune cause della malattia parodontale possono essere la masticazione di tabacco, il fumo, la gravidanza, il diabete, l'invecchiamento e il digrignare e stringere i denti. Altre cause da ricordare sono una scarsa igiene orale, una storia familiare di malattie gengivali, un'alimentazione scorretta, lo stress e alcuni farmaci, tra cui i contraccettivi orali, gli antidepressivi e i farmaci per il cuore. Sebbene la malattia parodontale, che deve essere trattata, sia spesso presente senza dolore o fastidio, alcuni sintomi possono includere gengive sanguinanti o gonfie, alito cattivo (alitosi) e denti allentati.

Siete alla ricerca di un dentista estetico a Los Angeles? Se desiderate migliorare il vostro sorriso e sentirvi più sicuri di voi stessi, non cercate altro che Dr. Anthony Mobasser.

LEGGI  Risolvere il problema dell'alito cattivo/alitosi

Con oltre 30 anni di esperienza, il Dr. Mobasser utilizza tecniche avanzate e tecnologie di alto livello per correggere le imperfezioni dei vostri denti, regalandovi un sorriso perfetto.

Il Dr. Mobasser ha accumulato una lunga lista di clienti famosi che sanno di poter contare su di lui per mettere in mostra il loro volto migliore. Se desiderate un sorriso hollywoodiano, contattate il personale dello studio del Dr. Mobasser a Los Angeles per fissare il vostro primo appuntamento.

Per facilitare il processo, offriamo consulenze gratuite per iniziare il viaggio verso il vostro nuovo sorriso. Chiamateci oggi stesso per iniziare!

Seguici su Facebook per aggiornamenti quotidiani e consigli sulla salute orale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *